de fr it

WernerReinhart

19.3.1884 Winterthur, 29.8.1951 Winterthur, rif., di Winterthur. Figlio di Theodor (->). Fratello di Georg (->), Hans (->) e Oskar (->). Celibe. Svolse una formazione commerciale a Neuchâtel, Parigi, Londra e in India. Dal 1912 al 1951 fu socio della casa di commercio Gebrüder Volkart. Fu attivo quale mecenate in primo luogo di musicisti (Clara Haskil, Alma Moodie, Ernest Ansermet, Hermann Scherchen, Adolf e Fritz Busch) e di compositori (tra cui Othmar Schoeck, Igor Stravinskij, Paul Hindemith, Arthur Honegger, Alban Berg, Anton von Webern), ma anche di pittori (Alice Bailly, René Auberjonois) e di scrittori, come Rainer Maria Rilke, a cui mise a disposizione il castello di Muzot presso Sierre. Lasciò la sua villa Rychenberg a Winterthur al Musikkollegium della città per adibirla a scuola di musica. Tesoriere della Fondazione Schiller sviz. (1937-51), fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Zurigo (1932).

Riferimenti bibliografici

  • Archivio del Musikkollegium (corrispondenza) e archivio della Fondazione Rychenberg (ms.) presso Biblioteche di Winterthur (collez. particolari)
  • R. M. Rilke, Briefwechsel mit den Brüdern Reinhart, 1919-1926, a cura di R. Luck, 1988
  • P. Sulzer, Zehn Komponisten um W. Reinhart, 3 voll., 1979-1983
  • G. Duplain, L'homme aux mains d'or: W. Reinhart, Rilke et les créateurs de Suisse romande, 1988
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.3.1884 ✝︎ 29.8.1951