de fr it

WillyRotzler

28.10.1917 Basilea, 2.5.1994 Hausen am Albis, rif., di Basilea. Figlio di Hermann, romanista, e di Elisabeth Hoch. (1944) Ida Annaröschen Wermelinger, figlia di Siegfried, funzionario postale. Studiò storia dell'arte, archeologia e letteratura ted. a Basilea e Berna (1937-45, 1947-48), conseguendo il dottorato (1947). Lettore presso un editore d'arte a Basilea (1944-48), fu conservatore al Museo di arti applicate a Zurigo (1948-61) e redattore della rivista mensile Du (1962-68). Fu membro della commissione fed. delle belle arti (1969-76), pres. della commissione delle belle arti della città di Zurigo (1974-88), cofondatore dell'ass. della Kunsthalle di Zurigo (1985) e della Fondazione per l'arte costruttiva e concreta (1987) e pres. della Fondazione Camille Graeser (1984-92). Scrittore d'arte indipendente, fu autore di numerose pubblicazioni sull'arte e gli artisti contemporanei e docente ospite presso Univ. sviz. e statunitensi. Nel 1993 venne insignito della medaglia Heinrich Wölfflin della città di Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • Konstruktive Konzepte, 1974
  • Aus dem Tag in die Zeit, 1994
  • St. Galler Tagblatt, 5.5.1994
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.10.1917 ✝︎ 2.5.1994