de fr it

FriedrichSchwab

19.2.1803 Bienne, 5.9.1869 Bienne, rif., di Bienne, Berna e Nidau. Figlio di David (->). Celibe. Dopo la scuola superiore, svolse un apprendistato di commercio nella fabbrica di indiane Neuhaus & Cie a Bienne. Dal decennio 1840-50 si dedicò assiduamente allo studio delle scienze dell'antichità e della Preistoria. Fu membro corrispondente della Soc. degli antiquari di Zurigo (dal 1855). Durante le sue ricerche sulle rive di diversi laghi sviz., nel 1857 scoprì il sito di La Tène, risalente all'età del Ferro. Divenne noto soprattutto per la sua straordinaria collezione archeologica, che nel 1865 donò alla città di Bienne, a cui lasciò anche - accanto ad altre donazioni - 60'000 frs. per la costruzione di un museo (Museo Schwab inaugurato nel 1873). Il resto della sua collezione, tra cui pitture su vetro, argenti e mobili, fu venduto all'asta nel 1869. S. è considerato un pioniere della ricerca sviz. sui villaggi lacustri. Fu inoltre municipale di Bienne (1843-68). Colonnello durante la guerra del Sonderbund.

Riferimenti bibliografici

  • W. Bourquin, «Oberst F. Schwab und die schweizerische Pfahlbauforschung», in Bielerseebuch, 1954, 60-86
  • W. e M. Bourquin, Biel, stadtgeschichtliches Lexikon, 1999, 384 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.2.1803 ✝︎ 5.9.1869