de fr it

Vonwiller

Fam. della città di San Gallo, il cui nome deriva probabilmente dalla curtis di Vonwil a ovest di San Gallo. Generalmente anche i von Buel e i Vonbueler, attestati fino al XVI sec., vengono inclusi nella stessa fam. Nel 1376 Konrad divenne cittadino di San Gallo. Fino al XIX sec. i V. furono attivi prevalentemente come artigiani, spec. tessitori e panettieri, nelle cui corporazioni ricoprirono sovente delle cariche (fino al 1798). Kaspar von Vonbühl e Johannes (1691-1754) divennero borgomastri. Nel XVIII e nel XIX sec. la fam. annoverò fabbricanti e commercianti di successo come Ulrich (->), David (->) e Johann Niklaus (1783-1854). Quest'ultimo fondò una casa commerciale e ist. bancario a Milano e una fabbrica di tessuti di lino a Haslach an der Mühl (Alta Austria). Più raramente i V. esercitarono professioni acc., come Alfred Edmund (1857-1925), direttore e primario dell'ospedale cant. di San Gallo, e suo figlio Paul (->). Robert (1863-1928) diresse la collezione etnografica del Museo storico ed etnografico di San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • Bürgerbuch der Ortsbürgergemeinde St. Gallen, 2000, 1036-1045