de fr it

Carlo EmanueleA Prato

7.4.1895 Trento (I), 17.9.1968 Ginevra. Di origine austriaca, acquisì la cittadinanza it. Figlio di Giovanni e di Jeanne Richard, originaria di Nyon. Barone. Dopo le superiori a Berna e Zurigo, compì studi univ. a Graz e Londra. Irredentista, disertò dall'esercito austriaco nel 1915 e combatté in seguito a fianco delle truppe it. Fu amico e collaboratore (1920-22) del diplomatico e uomo politico it. Carlo Sforza. Con l'avvento al potere del fascismo venne arrestato quale oppositore del regime; fuggì a Parigi e nel 1926 si stabilì a Ginevra, dove lavorò come giornalista; divenne corrispondente del New York Times e principale redattore del Journal des Nations (fondato nel 1931 e appoggiato da Eduard Benes), che difendeva la Soc. delle Nazioni e criticava la politica dell'Asse. Nel 1937 venne espulso dalla Svizzera per decreto del Consiglio fed. Tornò a Ginevra dopo il 1945, dove fu attivo quale corrispondente del giornale franc. Le Monde (1951-64).

Riferimenti bibliografici

  • DDS, 11; 12
  • Le Monde, 22 e 23.9.1968
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.4.1895 ✝︎ 17.9.1968