de fr it

WalterFisch

16.2.1910 Heidelberg, 21.12.1966 Francoforte sul Meno, senza confessione, cittadino ted. Figlio di Norbert. Lieselotte Delrieux. Giovane funzionario del partito comunista ted. dal 1928, nel marzo del 1933 fu sottoposto a custodia cautelare e arrestato per ragioni di pubblica sicurezza. Alla fine del 1933 fuggì in Svizzera e ottenne lo statuto di rifugiato politico. Funzionario della base di frontiera dei comunisti ted., nel 1935 fu trasferito a Praga. Ritornato in Svizzera (1938), fu collaboratore della direzione della sezione sud del partito. Nell'agosto del 1939 si ripresentò come rifugiato politico e come tale fu tollerato dalla polizia degli stranieri del cant. Zurigo. Arrestato e accusato per attività comuniste nel gennaio del 1942, fu internato fino al 1944. Membro dal 1945 della direzione del movimento Freies Deutschland in Svizzera, nel maggio dello stesso anno rientrò in Germania. Vicepres. del partito comunista ted. (1948), fu deputato al Bundestag (1949-53).

Riferimenti bibliografici

  • BHE, 1, 174
  • H. Wichers, Im Kampf gegen Hitler, 1994
  • H. Weber, A. Herbst, Deutsche Kommunisten, 2004, 202
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.2.1910 ✝︎ 21.12.1966