de fr it

DavidFrankfurter

9.7.1909 Daruvar (Austria-Ungheria, oggi Croazia), 19.7.1982 Tel Aviv, isr., originario dell'Austria-Ungheria, dal 1948 cittadino israeliano. Figlio di Moritz, rabbino capo. Cresciuto in una fam. ebrea ortodossa molto osservante, studiò medicina a Vienna, Lipsia, Francoforte e dal 1933 a Berna. Il 4.2.1936 uccise a Davos Wilhelm Gustloff, capo della sezione sviz. del partito nazista ted. Il governo nazionalsocialista ted. strumentalizzò il delitto ai fini della propaganda antisemita e lo sfruttò per sferrare attacchi contro la Svizzera. Il processo, svolto a Coira, ebbe risonanza a livello intern. Il 14.12.1936 F. fu condannato per assassinio a 18 anni di carcere e all'espulsione a vita dalla Svizzera. Graziato l'1.6.1945 dal Gran Consiglio grigionese, emigrò immediatamente in Palestina. In Israele collaborò con il ministero della difesa. L'espulsione dal territorio elvetico fu revocata dal legislativo grigionese solo nel 1969.

Riferimenti bibliografici

  • E. Ludwig, P. Chotjewitz, Der Mord in Davos. Texte zum Attentatsfall David Frankfurter - Wilhelm Gustloff, a cura di H. Kreuzer, 1986
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.7.1909 ✝︎ 19.7.1982