de fr it

Johann-Heinrich vonBernstorff

14.11.1862 Londra, 6.10.1939 Ginevra, rif., di fam. nobile del Meclemburgo; conte. Figlio del conte Albrecht von B., ministro degli affari esteri di Prussia e diplomatico. Jeanne Luckemeyer. Dal 1890 fece carriera nel servizio diplomatico, in particolare come ambasciatore negli Stati Uniti (1908-17). In seguito rivestì la carica di deputato del partito democratico ted. al Reichstag (1921-28). Pres. della Lega ted. (1922-33) e dal 1929 dell'Unione mondiale delle leghe per la Soc. delle Nazioni (SdN), rappresentò il suo Paese presso la commissione per il disarmo della SdN (1926-31). Dopo la presa di potere nazionalsocialista si trasferì a Ginevra e nel 1936 pubblicò un'autobiografia, che venne duramente attaccata in Germania.

Riferimenti bibliografici

  • Erinnerungen und Briefe, 1936
  • BHE, 1, 59
  • M. Schumacher, M.d.R., die Reichstagsabgeordneten der Weimarer Republik in der Zeit des Nationalsozialismus, 1994, 35
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.11.1862 ✝︎ 6.10.1939