de fr it

WilhelmFrank

19.5.1916 Budapest, 14.5.1999 Salisburgo, senza confessione, cittadino austriaco. Figlio di Heinrich, ingegnere chimico. Ida Krenmayer. Rifugiatosi in Svizzera nel 1938, proseguì al Politecnico fed. gli studi di ingegneria meccanica avviati a Vienna, conseguendo il diploma nel 1940. Nel gennaio del 1941 fu internato in un campo di lavoro. Arrestato nel 1942 per attività comunista clandestina, nel novembre dello stesso anno fu assolto in ultima istanza e poi internato a Gordola e Bassecourt. Fu rilasciato alla fine del 1944 a Zurigo per motivi di studio. A Zurigo militò in ass. di Austriaci in esilio e aderì al movimento per un'Austria libera in Svizzera. Nell'autunno del 1945 rientrò a Vienna. Dal 1946 fu attivo al servizio dello Stato austriaco, da ultimo come capo della sezione dell'energia nel ministero austriaco del commercio, dell'artigianato e dell'industria. Dopo il pensionamento nel 1980 fu nominato professore onorario di matematica applicata all'Univ. di Salisburgo.

Riferimenti bibliografici

  • BHE, 1, 188
  • C. Hoerschelmann, Exilland Schweiz, 1997, 378-385
  • G. Oberkofler, «W. Frank zum Gedenken», in Mitteilungen der Alfred Klahr-Gesellschaft, 2000 (ed. speciale)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.5.1916 ✝︎ 14.5.1999