de fr it

FrantisekGlaser

7.3.1903 Teplitz (Boemia del nord), 29.2.1972 Köniz, cittadino austriaco, poi ceco (1919), dal 1968 di Köniz. Figlio di Ernst. Josefine Meisel. Giornalista, collaborò a numerosi giornali di lingua ted. della Cecoslovacchia. Dopo l'invasione ted. del 1939, emigrò in Olanda, poi in Belgio, dove fu internato in seguito all'occupazione ted. Nel 1942 fuggì in Svizzera, dove divenne capo dell'ufficio stampa dell'ambasciata cecoslovacca a Berna. Dopo la guerra rimase in Svizzera e fu attivo come giornalista e collaboratore di diverse testate, tra cui il Vaterland e il Berner Tagblatt.

Riferimenti bibliografici

  • Partisan Karel Kratochvil, 1945
  • BHE, 1, 242
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.3.1903 ✝︎ 29.2.1972