de fr it

WalterKorrodi

8.7.1902 Reghin (Transilvania, oggi Romania), dopo il 1951 Francoforte sul Meno, prot., cittadino ted. Figlio di Lutz, insegnante di liceo, popolare politico della minoranza ted. in Ungheria e Romania. Ruth Kutschera. Nel 1918 entrò nei Corpi franchi. Attivo come pubblicista della destra nazionalista, aderì al partito nazionalsocialista dei lavoratori ted. Collaboratore del Völkischer Beobachter, nel 1934 finì in carcere a seguito del cosiddetto putsch di Röhm. Nell'ottobre del 1935 fuggì in Svizzera, dove nel 1939 ottenne lo statuto di profugo politico. Fu privato della cittadinanza ted. in seguito alle rivelazioni pubblicate nell'autobiografia Ich kann nicht schweigen (1936), dove faceva i conti con il suo partito. Durante la seconda guerra mondiale trascorse un periodo in un campo di internamento. Nel 1945 fu espulso verso la Germania a causa di reati di natura economica, per i quali fu condannato in contumacia nel 1949. Risiedette a Lörrach fino al 1951 e si trasferì in seguito a Francoforte sul Meno, lavorando come giornalista ed economista.

Riferimenti bibliografici

  • P. Stahlberger, Der Zürcher Verleger Emil Oprecht und die deutsche politische Emigration 1933-1945, 1970
  • BHE, 1, 386
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.7.1902 ✝︎ dopo il 1951