de fr it

Johann Georg AugustWirth

20.11.1798 Hof an der Saale (Alta Franconia), 26.7.1848 Francoforte sul Meno, evangelico. Figlio di Johann Adam Gottlieb, scudiero delle poste imperiali, e di Wilhelmina Augusta Albertina Gelbricht. (1821) Magdalena Regina Werner. Dopo la scuola secondaria a Hof (dal 1806), dal 1816 studiò diritto a Erlangen e Halle, dove conseguì il dottorato (1820). Titolare di un proprio studio legale e scrittore, fu attivo a Hof e Breslavia. Nel 1831 fondò la rivista liberale Der Kosmopolit, diresse a Monaco di Baviera la rivista di Johann Friedrich Cotta Das Inland e fu editore del quotidiano Deutsche Tribüne e della rivista Das liberale Deutschland. Nel 1832 fu oratore alla festa di Hambach per l'unità ted. Censurato, perseguitato e arrestato, fuggì dapprima in Francia e nel 1839 in Turgovia. Fu redattore della Deutsche Volkshalle a Costanza (1839-41). Stabilitosi a Egelshofen (dal 1841), poi a Emmishofen (1842-47), propugnò come pubblicista politico le idee del Vormärz, fu autore dell'opera in quattro volumi Die Geschichte der Deutschen (1842-45) e proprietario della casa editrice Literarisches Institut (1843-44). Trasferitosi a Karlsruhe (1847), fu redattore del Deutsches Nationalblatt e, nel 1848, deputato all'Assemblea nazionale di Francoforte.

Riferimenti bibliografici

  • E. Dross, «Leben im Schweizer Exil», in Belle-Vue, a cura di H. Bothien, 1998, 44-53
  • E. Hüls, J. G. A. Wirth (1798-1848), 2004
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.11.1798 ✝︎ 26.7.1848