de fr it

UlrichAmstutz

9.1.1879 (Ernst Julius Schärer; Ulrich A. dal 1928) Brenzikofen, 18.7.1934 Berna, di Walterswil. Figlio di Anna Elisabeth Schärer. 1) (1901) Amalia Anna Grob, figlia di Johann Ulrich; 2) (1928) Frieda Kunz, figlia di Friedrich, redattrice della pagina femminile del giornale Der Bund. Dopo un apprendistato di fabbro, si trasferì in Germania; seguì una formazione nel campo della litografia a Francoforte sul Meno e ad Hanau (D) e in seguito diresse atelier grafici ad Hanau e a Kaiserslautern (D). Rientrato in Svizzera, fu assunto quale funzionario dall'ufficio fed. dell'emigrazione. Dal 1914 si dedicò alla creazione letteraria. Scrisse due romanzi e vari racconti (tra cui alcuni in dialetto) ambientati nel mondo degli artigiani (Leute aus den hintern Gassen, 1914) o con soggetti storici (Schweizer Franzosenzeit, 1917); con Hermann Aellen pubblicò la raccolta di racconti Grenzwachtzeit (1915). Fu inoltre autore di diversi contributi sulle feste fed. di ginnastica e di lotta sviz., pubblicati in vari giornali.

Riferimenti bibliografici

  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 1, 99 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Ernst Julius Schärer (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 9.1.1879 ✝︎ 18.7.1934