de fr it

JakobProbst

4.9.1848 Basilea, 28.5.1910 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Jakob, agricoltore e organista, e di Anna Maria Märklin. (1875) Anna Elisabeth Im Hof, figlia di Johann Jakob, commerciante. Studiò teol. a Basilea e Tubinga e fu consacrato pastore nel 1872. Fu poi secondo pastore della comunità ted. di Ginevra, pastore a Rümlingen (1874), Sissach (1878) e Horgen (1885) e di S. Pietro a Basilea (dal 1902). In giovane età pubblicò poemi lirici, del genere dell'idillio, in parte in dialetto e in parte in ted. (Der Farnsburger, 1872; Landfrieden, 1876). Più tardi diede alle stampe numerose prediche, concernenti tra l'altro la questione della domenica, nonché discorsi ufficiali e scritti religiosi per il popolo. Fondò a Horgen la prima Soc. operaia evangelico-sociale della Svizzera e un ist. femminile.

Riferimenti bibliografici

  • W. Jost, «Von Geist und Form der Basler Mundartdichtung», in Basler Jahrbuch, 1949, 122-153
  • Kosch, Deutsches Literatur-Lex., 12, 322 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.9.1848 ✝︎ 28.5.1910