de fr it

AlfredTraber

29.3.1884 Winterthur, 5.4.1970 Zurigo, senza confessione, di Thundorf, dal 1918 di Zurigo. Figlio di Jakob, merciaio, e di Elisabeth Güttinger. (1912) Anna Frauenfelder, figlia di Theodor, maestro di scuola elementare. Dopo la scuola magistrale a Küsnacht (ZH, 1899-1903), studiò diritto all'Univ. di Zurigo senza completare la formazione (1916-19). Insegnò in diversi com. rurali del cant. Zurigo (1903-12) e in città (1912-19) e tra il 1906 e il 1908 fu precettore a Palermo. Membro del PS (1909-20), poi del PC (1921-23), dal 1925 tornò tra le file del PS. Consigliere com. (1916-19 e 1925-50; segr. 1926-43, pres. 1945-46) e municipale (1919-22; dicastero di polizia, poi assistenza pubblica) di Zurigo, fu poi deputato al Gran Consiglio (1917-22). Fu pres. del sindacato dei tranvieri (1916-19), segr. della sezione della città di Zurigo della VPOD (1923-30) e giudice distr. (1930-49). Durante il suo mandato di municipale si rifiutò di fare intervenire la polizia per disperdere una manifestazione e fu perciò condannato a sei giorni di detenzione (1919). Fautore del movimento per l'astinenza e libero pensatore, difese i suoi ideali socialisti fino in età avanzata e criticò di continuo i compagni poco fedeli ai principi fondamentali.

Riferimenti bibliografici

  • Vom Werden der zürcherischen Arbeiterbewegung, 1957
  • Ich war der "Trämlergeneral", 2011
  • ACit Zurigo
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.3.1884 ✝︎ 5.4.1970