de fr it

JosefCard

1822 (Józef Ćputawierciakiewicz), 12.9.1869 Ginevra. Figlio di un magistrato, C. fu giornalista alla Gazeta Warszawska. Nel 1861 fu inviato all'estero come agente del Comitato centrale polacco per acquistare armi per l'insurrezione. Molto attivo a Parigi e a Londra, entrò in contatto con Alexander Ivanovic Herzen, Michail Bakunin, Karl Marx e Giuseppe Mazzini. Fallita la rivolta (1863-64), partì per Ginevra. Attivo nella prima Internazionale, fu uno dei segr. del congresso di Ginevra (1866). Sostenitore di Pierre Joseph Proudhon, fece inoltre parte della Lega della pace e della libertà.

Riferimenti bibliografici

  • Słownik biograficzny działaczy polskiego ruchu robotniczego, 1978
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Józef Ćwierciakiewicz (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 1822 ✝︎ 12.9.1869