de fr it

JózefHauke-Bosak

19.3.1834 San Pietroburgo, 21.1.1871 presso Digione, Carouge (GE), discendente di una fam. ted. residente in Polonia. Figlio di Józef, aiutante dello zar Nicola I. Maria Kaczanowska. Seguì una formazione militare a San Pietroburgo e compì una brillante carriera nell'esercito russo, combattendo nel Caucaso e divenendo colonnello. Dopo aver preso coscienza delle proprie origini, rassegnò le dimissioni e divenne uno dei capi dell'insurrezione polacca del 1863. Nominato generale dal governo nazionale, dopo il fallimento della sollevazione emigrò a Dresda (aprile 1864), poi a Ginevra e in Italia, dove entrò in contatto con Garibaldi. Nel 1867 si stabilì a Ginevra. Membro del comitato dell'Unione dell'emigrazione polacca (1866) e del Focolare polacco, aderì alla Lega per la pace e la libertà. Fu autore di La Grève (1869) e del Manuel d'organisation et de combat, dedicato ai lavoratori di Le Creusot. Comandante della prima brigata dell'esercito dei Vosgi durante la guerra del 1870, cadde durante la difesa di Digione.

Riferimenti bibliografici

  • E. Kozlowski, General J. Hauke-Bosak 1834-1871, 1973
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.3.1834 ✝︎ 21.1.1871