de fr it

JuliuszSlowacki

4.9.1809 Krzemieniec (Russia, oggi Ucraina), 3.4.1849 Parigi. Figlio di Euzebius, professore all'Univ. di Vilnius. Dopo studi di diritto a Vilnius, dal 1829 fu impiegato in un ufficio a Varsavia e iniziò l'attività di scrittore. Considerato uno dei maggiori poeti romantici polacchi, si trasferì a Londra e, nel marzo del 1831, a Parigi. Alla fine del 1832 si stabilì in Svizzera e fino al febbraio del 1836 abitò a Ginevra, dove dal 1833 frequentò la Soc. di lettura. Nell'agosto del 1834 partecipò a un'escursione nelle Alpi vallesane e nell'Oberland bernese, che gli fornì l'ispirazione per il poema W Szwajcarii ("In Svizzera", 1839). Dopo il soggiorno sviz., da S. definito "paradiso ginevrino", visse a Roma e poi a Parigi.

Riferimenti bibliografici

  • Kordjan, a cura di C. Garosci, 1947 (polacco 1834, con biografia)
  • S. Treugutt, Juliusz Słowacki, 1959 (polacco 1959)
  • L. Libera, W Szwajcarii. Studium o Juliuszu Slowackim, 2001
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.9.1809 ✝︎ 3.4.1849