de fr it

AleksanderDubiecki

1.10.1824 Futory (Volinia, Polonia russa, oggi Ucraina), 27.10.1868 Cracovia, di fam. nobile. Kamila Dubiecka. Compì gli studi a San Pietroburgo. Collaboratore di diversi giornali a Varsavia e agitatore politico nell'ambiente contadino, fu arrestato nel 1861 e poi rilasciato. Prese parte all'insurrezione del 1863. Arrestato dagli Austriaci, si rifugiò in Svizzera, dove si dedicò al commercio e percorse il Paese per occuparsi dei rifugiati polacchi. Ne descrisse il destino in un'opera teatrale, Rozbitki. Ammalato, si ritirò a Cracovia.

Riferimenti bibliografici

  • Polski Słownik Biograficzny, 5, 1939-1945, 427 sg.
  • H. Florkowska-Frančić, Emigracyjna działalność Agatona Gillera po powstaniu styczniowym, 1985
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.10.1824 ✝︎ 27.10.1868

Suggerimento di citazione

Florkowska-Frančić, Halina: "Dubiecki, Aleksander", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.02.2006(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/028473/2006-02-14/, consultato il 27.10.2021.