de fr it

AntoniOsuchowski

13.6.1849 Parigi, 9.1.1928 Varsavia, catt., cittadino polacco. Figlio di Hieronim, emigrato dopo il 1830. Studiò diritto a Varsavia. Avvocato, si impegnò a incoraggiare i suoi compatrioti a sostenere finanziariamente l'istruzione polacca, minacciata dalla politica degli Stati che si erano spartiti il Paese, e l'Acc. delle scienze di Cracovia. Durante la prima guerra mondiale si stabilì a Vevey e fu attivo nel Comitato generale di soccorso per le vittime della guerra in Polonia, fondato nel 1915, di cui presiedette la commissione esecutiva; dopo la morte di Henryk Sienkiewicz nel 1916, ne divenne il capo effettivo. Il Comitato, detto di Vevey, coordinò il lavoro di 174 comitati locali sparsi in tutto il mondo e raccolse fondi (oltre 17 milioni di frs., di cui la metà elargiti da Polacchi residenti in America) fino al ritorno di O. a Varsavia.

Riferimenti bibliografici

  • Polski Słownik Biograficzny, 24, 1979
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.6.1849 ✝︎ 9.1.1928