de fr it

François-GratienMicheli du Crest

3.7.1705 Ginevra, 5.4.1785 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Jacques, signore di Le Crest e capitano al servizio della Francia, e di Elisabeth Calandrini. Fratello di Jacques-Barthélemy (->). (1744) Lucrèce Couvreu de Deckersberg, figlia di Jean-Louis, assessore balivale di Vevey. Dopo essere stato al servizio della Francia (1723-36), si dedicò all'agricoltura e si occupò della tenuta fam. di Le Crest al posto del fratello (condannato). Fece parte dei Consigli ginevrini dei Duecento (1734) e dei Sessanta (1755). Fu inoltre membro della Soc. economica di Berna (1762) e cofondatore di un'effimera Soc. di agricoltura ginevrina (1763). Si ispirò alle idee dell'agronomo franc. Olivier de Serres e divenne uno dei promotori delle dottrine fisiocratiche al di fuori della Francia.

Riferimenti bibliografici

  • J.-D. Candaux, «F.-G. Micheli du Crest et l'agriculture genevoise de son temps», in Mélanges d'histoire économique et sociale, 2, 1963, 75-88
  • Livre du Recteur, 4, 538
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
François-Gratien Micheli
Dati biografici ∗︎ 3.7.1705 ✝︎ 5.4.1785
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Zumkeller, Dominique: "Micheli du Crest, François-Gratien", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.01.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/028568/2010-01-14/, consultato il 04.12.2020.