de fr it

Elie duPlessis-Gouret

1586 (Elie Gouret) in Bretagna, 4.12.1656 Ependes (VD), rif., di Romainmôtier (tra il 1643 e il 1648). Figlio di Guillaume Gouret, scudiero, e di Jeanne du Plessis. 1) (1607) Isabelle Leunis (1625); 2) (1627) Gertrude de Bye (1583-1668). Scudiero, fu signore di Primaye (Bretagna) e di Wijchen (Gheldria) nonché barone di Loodijk (Zelanda). Seguì un corso di matematica all'Univ. di Leida, probabilmente per avvicinarsi all'idraulica (1626). Dal 1606 risiedette a Delft. Maggiordomo di Emanuele del Portogallo, poi del conte van Kuilenburg, fu quartiermastro generale al servizio delle Province Unite (reggimento di Gaspard de Coligny). Dal 1635 al 1637 negoziò l'ottenimento della concessione per il canale di Entreroches, che avrebbe dovuto collegare il mare del Nord al Mediterraneo. Diresse i lavori di costruzione (1638-44) e fece scavare il canale di Aarberg (1645-47). Nel 1650 acquistò il territorio di Ependes e nel 1668 lo eresse a signoria per suo figlio André.

Riferimenti bibliografici

  • P.-L. Pelet, Le canal d'Entreroches, 1946
  • Recueil de généalogies vaudoises, 3, 1950, 291-325
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Elie Gouret (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 1586 ✝︎ 4.12.1656
Classificazione
Economia e mestieri