de fr it

NicolasPassavant

nel giugno del 1559 a Luxeuil, 4.3.1633 Basilea, prot., cittadino franc., dal 1596 di Basilea. (1591) Nicola de Marteleur, di Luxeuil. Nel 1594 fuggì da Luxeuil per motivi religiosi e, via Francoforte sul Meno, si rifugiò a Basilea, dove fu attivo dapprima quale tessitore di fustagno e poi come produttore di passamanerie. Fece parte delle corporazioni dei tessitori e dello Zafferano (1596) nonché della corporazione della Chiave (1604). Già nel 1599 la sua impresa, che contava complessivamente sette operai e tre apprendisti, era la più grande tessitura di nastri di Basilea. È considerato un importante pioniere e promotore dell'industria serica basilese.

Riferimenti bibliografici

  • AFam presso StABS
  • T. Geering, Handel und Industrie der Stadt Basel, 1886
  • Schweiz. Geschlechterbuch, 6, 461-465
  • P. Fink, Geschichte der Basler Bandindustrie 1550-1800, 1983
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ nel giugno del 1559 ✝︎ 4.3.1633
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Schibler, Thomas: "Passavant, Nicolas", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.10.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/028613/2008-10-30/, consultato il 07.03.2021.