de fr it

JohannesGeiler von Kaysersberg

Il predicatore in tarda età. Incisione su legno realizzata nel XVI secolo da un artista sconosciuto (Biblioteca nazionale svizzera).
Il predicatore in tarda età. Incisione su legno realizzata nel XVI secolo da un artista sconosciuto (Biblioteca nazionale svizzera). […]

16.3.1445 Sciaffusa, 10.3.1510 Strasburgo. Figlio di Hans Geiler, aiuto cancelliere, dal 1446 cancelliere cittadino a Ammerschwihr (Alsazia), e di Anna Zuber. Dopo la morte del padre (1449) fu cresciuto dal nonno a Kaysersberg. Studiò a Friburgo in Brisgovia (1460-71) e a Basilea (1471-75). Conseguì il baccalaureus (1462) e il magister artium (1463/64) e fu decano della facoltà delle arti (1469); dopo l'ordinazione sacerdotale nel 1470, ottenne il dottorato in teol. (1475). Fu nominato professore di teol. a Friburgo in Brisgovia e rettore dell'Univ. (1476); abbandonò la carriera univ. nel 1477. Predicatore a Strasburgo (1478-1510), compì un pellegrinaggio nella Francia meridionale (1484) e nel 1488 soggiornò per alcuni mesi presso Friedrich von Zollern, vescovo di Augusta.

È noto soprattutto quale predicatore popolare (ad esempio il ciclo di prediche su La nave dei folli di Sebastian Brant, 1498-99) nonché coeditore e traduttore degli scritti di Jean Gerson. La sua vasta opera, messa all'indice nel 1559 da papa Paolo IV, è fondata per lo più su appunti presi da uditori, su annotazioni in lat. e su documenti che ha lasciato. Legata al pensiero tardoscolastico e influenzata dal nominalismo, l'opera tratta quasi tutti gli ambiti della dottrina cristiana. Dal punto di vista della politica ecclesiastica, non è da considerare un precursore della Riforma, bensì un esponente del movimento di rinnovamento religioso del XV sec. Con l'avvento della Riforma la sua opera venne rapidamente dimenticata.

Riferimenti bibliografici

  • Sämtliche Werke, a cura di G. Bauer, 1989-1995
  • VL, 2, 1141-1152
  • TRE, 12, 159-162
  • Nouveau dictionnaire de biographie alsacienne, 12, 1988, 1136-1139
  • LThK, 4, 364 sg.
  • S. Eisenmann, Sed corde dicemus. Das volkstümliche Element in den deutschen Predigten des Geiler von Kaysersberg, 1996
  • U. Israel, J. Geiler von Kaysersberg (1445-1510). Der Strassburger Münsterprediger als Rechtsreformer, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.3.1445 ✝︎ 10.3.1510