de fr it

Beisassen

Termine con il quale venivano designati fino al 1798, nelle regioni di lingua ted., coloro che abitavano da tempo in una località ma erano privi del diritto di cittadinanza o ne beneficiavano solo molto limitatamente. In area alpina talvolta godevano di un semplice permesso di dimora, a volte invece erano domiciliati provenienti da altri com. dello stesso cant.; nell'Altopiano, sia in città sia in campagna, essi venivano più comunemente chiamati Hintersassen (Dimoranti). Conclusa l'esperienza dell'Elvetica, dal 1803 al 1848 lo statuto giur. inferiore dei Beisassen fu reintrodotto, ma in questo periodo il termine più usato per designarli era quello di Ansassen. In ted. erano spesso chiamati Beisassen anche i giudici a latere.

Riferimenti bibliografici

  • Idiotikon, 7, 1364-1367
  • M. Galgano, Die Beisassen des Alten Landes Schwyz zwischen 1798 und 1803, mem. lic. Friburgo, 2003