de fr it

Ewige Einwohner

Gli "ab. perpetui" o Ewige Einwohner erano cittadini di Berna, delle città soggette dell'Argovia e del Paese di Vaud che avevano uno status giur. inferiore, definito nel 1643 nel quadro delle crescenti restrizioni al Diritto di cittadinanza. Pur avendo gli stessi diritti e privilegi dei cittadini a pieno titolo, gli Ewige Einwohner erano esclusi dai Consigli, dalle cariche ufficiali. Nella città di Berna, dove gli "ab. perpetui" erano detti anche Habitanten, dal 1643 i nuovi arrivati potevano di norma acquisire la cittadinanza solo con questo status. Dal 1680 una Camera (Burgerkammer risp. Habitantenkammer) ebbe il compito di sottoporre a verifica le richieste di domicilio e quelle inerenti allo status giur. delle signole persone. Nel XVII e XVIII sec. lo status giur. inferiore degli Ewige Einwohner fu introdotto, con altre denominazioni (Kleinburger, bedingte Bürger, Neubürger), anche in altre città.

Riferimenti bibliografici

  • FDS BE, Stadtrechte, V, 360-363
  • Idiotikon, I, 610
  • Feller, Bern, 2, 579; 3, 115, 442, 698
  • M.-J. Ducommun, D. Quadroni, Le refuge protestant dans le Pays de Vaud (fin XVIIe-début XVIIIe s.), 1991, 240-241

Suggerimento di citazione

Holenstein, André: "Ewige Einwohner", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.10.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/028679/2014-10-13/, consultato il 24.10.2020.