de fr it

Eisenhut

Fam. di imprenditori e uomini politici di Gais. Da quattro generazioni gli E., perpetuando un'ininterrotta tradizione fam., sono alla guida della fabbrica di ricami Eisenhut & Co AG. Figura di assoluta autorevolezza fu il fondatore dell'impresa, Johannes (->), che nel 1900 trasformò la ditta rilevata dallo zio da piccola fabbrica artigianale ad azienda d'esportazione di successo. La Eisenhut & Co fu una delle poche aziende esportatrici appenzellesi a sopravvivere alla crisi del settore. Le sue carte vincenti furono una tenace volontà di resistenza, ingenti investimenti finanziati con il patrimonio privato e il ridimensionamento della fabbricazione in proprio. A ciò si aggiunse, nella casa madre di Gais, una gestione dell'azienda di carattere decisamente patriarcale che consentì di creare uno stretto e duraturo legame tra la direzione e il personale. Nel 2004 la ditta dava ancora lavoro a 18 persone e raggiungeva un fatturato di 7 milioni di frs. Caratteristico delle prime tre generazioni della dinastia E. fu l'impegno a livello politico, una tradizione che risaliva a due generazioni prima, a Jakob, alfiere e "capitano" o sindaco. Fra i suoi abiatici figura anche il Consigliere nazionale Johann Conrad (->)

Riferimenti bibliografici

  • W. Eisenhut, Stammliste der Eisenhut von Gais Appenzell Ausserrhoden, 1988
  • Holderegger, Unternehmer, 260 sg., 370, 448
  • A. Weishaupt, K. Rechsteiner, Geschichte der Gemeinde Gais, 2002, 177-181