de fr it

Künzler

Fam. di Walzenhausen. Alcuni esponenti dei K., originari del Bregenzerwald, giunsero al più tardi nel 1446 come feudatari del convento di Magdenau alla curtis di Walzenhausen, acquistata nel 1487 dai fratelli Hans e Jos. I loro discendenti acquisirono posizioni di rilievo nel Paese di Appenzello e a Sankt Margrethen. Considerati i fondatori del com. di Walzenhausen, la costruzione della chiesa locale nel 1638 fu realizzata praticamente solo da membri della fam. I K. raggiunsero il culmine della loro importanza verso la metà del XVII sec. con la nomina dei fratelli Bartholome, maestro di scuola e oste, e Conrad, capitano, viticoltore, oste e cronista, a cancelliere cant. risp. ad alfiere, poi Vicelandamano di Appenzello Esterno. La fam. annoverò inoltre nel comune di origine e fino al 1741 numerosi sindaci e maestri di scuola; dal 1638 al 1741 suoi membri rivestirono senza interruzione la carica di sagrestano. Accesi sostenitori della fazione dei "moderati" (Linden), i K. scomparvero dalla scena politica dopo i disordini del Landhandel.

Riferimenti bibliografici

  • AWG, 182-184
  • AA.VV., Chronik der Gemeinde Walzenhausen, 1988