de fr it

Nuoffer

Fam. di vasai di Friburgo, i cui capostipiti furono Fridolin (1687-1735), di Laufenburg, soldato e poi lattoniere, ed Elisabeth Bachmann (1692-1770). Il loro figlio André (1728-1778), cittadino di Friburgo dal 1764, fondò in questa città una manifattura di stufe. La sua produzione (commissioni destinate al governo, a castelli e case patrizie), di notevole qualità, si distingue per una ricca iconografia e l'elegante ornamentazione in stile rocaille. Dopo la morte di André, sua moglie Marie-Ursule diresse l'atelier, collaborando dal 1779 con il nipote Jean-Baptiste (1762-1836), a sua volta fornitore ufficiale del governo. La qualità della sua produzione, di stile neoclassico, diminuì durante le agitazioni politiche della fine del sec. L'atelier fu rilevato dai suoi discendenti François-Bernard (1787-1861) e Jean-Baptiste (1821-1893). Jean-Jacques (1838-1912) è l'ultimo esponente della fam. attestato come vasaio.

Riferimenti bibliografici

  • M.-T. Torche-Julmy, Poêles fribourgeois en céramique, 1979
  • M.-T. Torche-Julmy, «La production de céramique de poêle à Fribourg (Suisse) au XVIIIe siècle», in Archéologie du poêle en céramique du haut Moyen Age à l'époque moderne, 2000, 127-134

Suggerimento di citazione

Torche-Julmy, Marie-Thérèse: "Nuoffer", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.11.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/028726/2010-11-16/, consultato il 29.10.2020.