de fr it

Johann JakobDavid

31.3.1871 Basilea, 16.3.1908 Lisala (Congo belga, oggi Repubblica democratica del Congo), rif., di Basilea. Figlio di Johann Jakob, commerciante, e di Luisa Oser. Fratello di Adam (->). Celibe. Frequentò le scuole a Basilea, poi studiò scienze naturali a Berlino, Zurigo e Basilea, conseguendo nel 1892 il dottorato in zoologia. Biologo marino a Mentone (Costa Azzurra), dal 1894 fu precettore e giornalista in Egitto. Attivo per conto della ditta J. Planta & Co dal 1896 al 1900, fu dapprima direttore di una stazione sperimentale per il cotone sul delta del Nilo, poi lavorò alla costruzione di una miniera di bicarbonato di sodio nel deserto libico. Nel 1900 compì con il fratello Adam una spedizione commerciale in Sudan. Nel 1901 eseguì per conto del viceré egiziano, il chedivè, una perizia sulle isole greche che all'epoca appartenevano all'Egitto (rapporto nei Geographische Wanderbilder aus dem Orient, 1902). Fra il 1902 e il 1906 compì una spedizione di ricerca nel bacino del Congo, dove partecipò alla prima ascensione del massiccio del Ruwenzori. Dal 1906 al 1908 diresse una miniera di rame a Bamanga (Congo). Procurò al Museo di storia naturale di Basilea numerosi pezzi e scrisse vari articoli destinati a periodici.

Riferimenti bibliografici

  • Basler Afrika Bibliographien, doc.
  • Museo delle culture, Basilea
  • StABS
  • H. W. Debrunner, «Dr. J. J. David», in Nachrichten/Newsletter, n. 2, a cura di Basler Afrika Bibliographien, 1989, 49-51 (con elenco delle op.)
  • H. W. Debrunner, Schweizer im kolonialen Afrika, 1991, 80-84
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 31.3.1871 ✝︎ 16.3.1908