de fr it

Charles-ThéophileGaudin

4.8.1822 Losanna, 7.1.1866 Losanna, rif., di Dizy. Figlio di Jean-Daniel, pedagogo, e di Fanny nata G. Studiò teol. a Losanna, senza ricevere la consacrazione. Precettore (1845) in Inghilterra presso la fam. di Lord Ashley, tornato in Svizzera (1851) avviò studi di paleontologia. Esplorò i giacimenti dell'Eocene nel Mormont (La Sarraz) e pubblicò, in collaborazione con François-Jules Pictet e Philippe de La Harpe, uno studio sui vertebrati fossili (1852). Divenne precettore di Gabriel de Rumine, la cui fam., stabilitasi a Losanna nel 1840, finanziava le sue ricerche; assieme all'allievo effettuò numerosi soggiorni di studio in Italia. Nel 1855 pubblicò delle osservazioni sulle foglie fossili della Toscana e sulla flora del Terziario e tra il 1858 e il 1862 diede alle stampe le sue Contributions à la flore fossile italienne. Dedicò numerosi lavori alle piante fossili di Lavaux e a quelle della zona di Losanna. Con Madame de Rumine fondò il Museo industriale di Losanna (1862), uno dei primi del genere in Europa, le cui collezioni vennero lasciate in legato alla città di Losanna.

Riferimenti bibliografici

  • P.-E. Pilet, Naturalistes et biologistes à Lausanne, 1991, 108 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.8.1822 ✝︎ 7.1.1866