de fr it

OswaldHeer

31.8.1809 Niederuzwil (com. Uzwil), 27.9.1883 Losanna, rif., di Glarona. Figlio di Jakob (->) e di Susanna Sulser. Fratello di Samuel (->), fratellastro di J. Justus (->). (1838) Margareth Trümpy. Studiò teol. a Halle (1828-31), dove entrò in contatto con Karl Sprengel ed Ernst Germar. Nel 1832 divenne conservatore della collezione entomologica di Heinrich Escher. Dal 1834 assunse la direzione del giardino botanico di Zurigo. Professore di botanica ed entomologia all'Univ. di Zurigo (1835-82), dal 1855 insegnò anche al Politecnico fed. Fu deputato al Gran Consiglio zurighese (1850-68) e pres. della scuola agraria Strickhof a Zurigo (1853). Fitopaleontologo, entomologo e geobotanico rinomato, compì studi sulla diffusione di piante e animali in altitudine e sulla flora fossile in Svizzera e nelle regioni artiche. Biologo dell'evoluzione, in base ai suoi studi formulò una propria teoria, che a differenza dell'idea darwiniana di un processo graduale, postulava il carattere discontinuo e irregolare dell'evoluzione degli organismi (la cosiddetta Umprägungstheorie).

Riferimenti bibliografici

  • Collez. O. Heer presso ist. di geologia, Politecnico fed. di Zurigo
  • C. Schröter, «Nachruf auf O. Heer», in ASESN, 1883, 165-190
  • AA. VV., O. Heer, 2 voll., 1885-1887 (con elenco delle op.)
  • DSB, 6, 220-222
  • R. Hantke, «O. Heer», in ETH Zürich, 1983, n. 181, 23-34
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 31.8.1809 ✝︎ 27.9.1883