de fr it

AlexandreMarcet

1.8.1770 Ginevra, 19.10.1822 Londra, rif., di Ginevra, cittadino inglese dal 1800. Figlio di Marc, orologiaio, membro del Consiglio dei Duecento, e di Louise-Marguerite Nadal. (1799) Jane (->). Cognato di William Haldimand e di Pierre Prevost. Dopo studi di filosofia e diritto all'Acc. di Ginevra, compì un primo viaggio in Inghilterra (1793-94), assieme a Nicolas Théodore de Saussure. Condannato dai rivoluzionari ginevrini a cinque anni di esilio, si recò a Edimburgo, dove studiò medicina con l'amico Charles-Gaspard De la Rive (1794). Dopo aver conseguito il dottorato con una tesi sul diabete (1797), si trasferì a Londra, dove lavorò in alcuni dispensari (1797-1804). Assunto al Guy's Hospital di Londra nel 1804, vi insegnò anche chimica (1805-19). Collaboratore della Biblioteca britannica e autore di diversi articoli di medicina e chimica, acquisì una notorietà che gli valse l'amicizia del chimico svedese Jöns Jacob Berzelius. Dopo la Restaurazione pensò di tornare a Ginevra, ma vi si stabilì solo nel 1819. Fu professore onorario di chimica medica all'Acc. (1819-21) e membro del Consiglio rappresentativo (1819-22). Morì nel corso di un viaggio in Inghilterra. Fece parte della Royal Society, della Soc. inglese di geologia e della Soc. medico-chirurgica di Londra.

Riferimenti bibliografici

  • Livre du Recteur, 4, 427
  • P. Speziali, Physica Genevensis, 1997, 187-193
  • M.-A. Pictet, Correspondance: sciences et techniques, 3, a cura di D. M. Bickerton, R. Sigrist, 2000, 337-449
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF