de fr it

AlexanderMoritzi

24.2.1806 Coira, 13.5.1850 Coira, rif., di Coira. Figlio di Gregorius, usciere delle Tre Leghe, e di Elsbeth Pedolin. (1842) Antoinette Pernette Girod. Dopo le scuole a Coira studiò pedagogia a Basilea e botanica a Lipsia e Monaco. Insegnante a Coira (1829), si perfezionò in botanica a Ginevra (1832-36) e lavorò sotto la guida di Augustin-Pyramus de Candolle (che in suo onore denominò un genere "Moritzia"). Insegnò scienze naturali alla scuola cant. di Soletta (1839-46). Nel 1847 realizzò i giardini del Rosenhügel a Coira, dove fu municipale e membro del consiglio scolastico. Pres. della Soc. grigionese di scienze naturali (1848-49), nel 1849 fondò il settimanale didattico Neues Volksblatt, che uscì per breve tempo. Assurto a notorietà con i suoi studi sulla flora della Svizzera (1832, 1844 e 1847) e dei Grigioni (1839), si interessò anche di botanica agricola e di piante dell'isola di Giava. Benché le sue scelte nell'ambito della classificazione siano oggetto di discussione, può essere considerato un precursore di Charles Darwin.

Riferimenti bibliografici

  • Réflexions sur l'espèce en histoire naturelle, 1842 (rist. in facsim. con intr. biografica, 1934)
  • Erbario presso Conservatoire et jardin botaniques, Ginevra
  • A. Lang, «A. Moritzi, ein schweizerischer Vorläufer Darwins», in Mitteilungen der Naturforschenden Gesellschaft Solothurn, 1904-1906, fasc. 3, 227-239
  • J. Bloch, «Biographische Notizen über A. Moritzi (1806-1850)», in Mitteilungen der Naturforschenden Gesellschaft Solothurn, 1904-1906, fasc. 3, 241-356 (con elenco delle op.)
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.2.1806 ✝︎ 13.5.1850