de fr it

VladimirPrelog

23.7.1906 Sarajevo, 7.1.1998 Zurigo, catt., cittadino croato dell'Austria-Ungheria, dal 1959 di Zurigo. Figlio di Milan, professore di storia moderna all'Univ. di Zagabria, e di Mara Cettolo. (1933) Kamila Vitek. Dopo le scuole secondarie di Zagabria e Osijek (Croazia), studiò chimica a Praga (1924-29), conseguendo il dottorato. Diresse un laboratorio di chimica fine a Praga (1929-35) e, nel 1935, divenne docente alla facoltà tecnica dell'Univ. di Zagabria. Nel 1937 trascorse diversi mesi al Politecnico fed. di Zurigo presso Leopold Ruzicka, che lo accolse nel laboratorio di chimica organica quando emigrò in Svizzera nel 1941. Divenne libero docente (1942), professore titolare (1945), straordinario (1947) e poi ordinario (1950) e infine successore dello stesso Ruzicka alla testa del laboratorio di chimica organica (1957). Grazie alle sue ricerche sulle sostanze naturali e la stereochimica fu uno dei maggiori chimici organici del XX sec. Fu tra i fondatori della nomenclatura stereochimica moderna, ovvero delle regole Cahn-Ingold-P., note anche con l'acronimo CIP. Oltre a numerosi riconoscimenti scientifici di livello intern., nel 1975 fu insignito del premio Nobel per la chimica, insieme al britannico John Warcup Cornforth.

Riferimenti bibliografici

  • My 132 Semesters of Chemistry Studies, 1991
  • ETH-BIB
  • NDB, 20, 691 sg.
  • AA. VV., «V. Prelog», in Helvetica Chimica Acta, 2006, 89, 1267-1289 (rist.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.7.1906 ✝︎ 7.1.1998