de fr it

FerdinandSchalch

11.1.1848 Sciaffusa, 19.11.1918 Küsnacht (ZH, suicida), rif., di Sciaffusa. Figlio di Ferdinand, docente alla scuola reale, e di Katharina Juditha Mägis. Celibe. Studiò scienze naturali al Politecnico fed. di Zurigo (1865-69), poi alle Univ. di Würzburg e Heidelberg, conseguendo il dottorato in geologia (1870). Insegnò alla scuola distr. di Böckten (1871-75). Collaboratore del servizio geologico della Sassonia, fu poi attivo presso quello del Baden (1889-1918) a Heidelberg, poi a Friburgo in Brisgovia. Realizzò 29 carte geologiche riguardanti la Sassonia, il Baden, così come il cant. Sciaffusa e i suoi dintorni. Dopo il pensionamento si stabilì nuovamente a Sciaffusa (1918), città cui aveva donato la sua ricca collezione di minerali e fossili e la sua biblioteca (1896). Particolare rilievo hanno i suoi studi stratigrafici sulla Germania meridionale.

Riferimenti bibliografici

  • R. Schlatter, Sammlung Schalch, 1979
  • Badische Biographien, 1, 1982, 235 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 11.1.1848 ✝︎ 19.11.1918

Suggerimento di citazione

Weidmann, Marc: "Schalch, Ferdinand", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.11.2009(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/028929/2009-11-27/, consultato il 21.10.2020.