de fr it

CarlSchmidt

23.6.1862 Brugg, 21.6.1923 Basilea, di Brugg. Figlio di Valentin, farmacista, e di Maria Rosa Stocker. (1892) Dorothea Charlotte Hudtwalcker, di Amburgo. Dopo il liceo ad Aarau, dove fu allievo di Friedrich Mühlberg (all'origine della sua passione per la geologia), studiò geologia alle Univ. di Ginevra, Greifswald e Strasburgo, dove conseguì il dottorato nel 1885. Assistente di Gustav Steinmann a Friburgo in Brisgovia (1886-89), fu libero docente (1888), professore straordinario (1890) e poi ordinario (1891-1923) di mineralogia e geologia all'Univ. di Basilea, di cui fu rettore nel 1906. Fu autore di numerosi scritti e si occupò di cartografia geologica delle Alpi, in particolare del massiccio del Sempione. Grande viaggiatore, eseguì sondaggi in tutto il mondo alla ricerca di minerali, carbone e petrolio. Fu un apprezzato esperto di geologia tecnica per la progettazione di gallerie e svolse un'intensa attività in numerose soc., commissioni e congressi di geologia in Svizzera e all'estero.

Riferimenti bibliografici

  • Taccuini presso Museo di storia naturale, Basilea
  • Fondo presso ETH-BIB
  • ASESN, 104, parte 2, suppl., 1923, 44-54 (con elenco delle op.)
  • Verhandlungen der Naturforschenden Gesellschaft in Basel, 35, parte 2, 1924, 1-17 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.6.1862 ✝︎ 21.6.1923