de fr it

Samuel HenriGeiser

24.12.1884 Corgémont, 28.5.1973 Bienne, mennonita, di Langenthal. Figlio di Daniel, agricoltore. (1911) Marianne Gyger. Dopo aver frequentato una scuola battista di lingua ted., fu tra l'altro agricoltore a Tavannes e Châtelat. Predicatore (dal 1929) e anziano (dal 1941) della comunità battista vecchio-evangelica di Moron, fu coeditore del nuovo libro dei canti della comunità (1955). Come attività accessoria, dal 1920 ca. studiò da autodidatta la storia della Chiesa e dell'anabattismo. Analizzò una grande quantità di fonti e raccolse molti manoscritti e stampe anabattiste. Il suo lascito costituisce il nucleo dell'archivio della Conferenza dei mennoniti sviz., conservato in località Jean-Gui sopra Corgémont. Nel 1972 l'Univ. di Zurigo gli conferì il dottorato h.c. Trascorse gli ultimi anni di vita a Brügg.

Riferimenti bibliografici

  • Die Taufgesinnten Gemeinden, 1931
  • Die Taufgesinnten Gemeinden im Rahmen der allgemeinen Kirchengeschichte, 1971
  • P. Schowalter, «S. H. Geiser», in Mennonitische Geschichtsblätter, 25, 1973, 91 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 24.12.1884 ✝︎ 28.5.1973
Classificazione
Religione (protestantesimo)

Suggerimento di citazione

Jecker, Hanspeter: "Geiser, Samuel Henri", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.08.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029014/2005-08-25/, consultato il 23.10.2020.