de fr it

Jean-FrédéricChaillet

9.8.1747 Neuchâtel, 29.4.1839 Neuchâtel, rif., di Auvernier. Figlio di Jean-Frédéric (->). Celibe. Dopo aver compiuto studi classici a Neuchâtel, nel 1767 entrò al servizio della Francia (nel reggimento Jenner, diventato Châteauvieux nel 1783), da cui si dimise nel 1791 con il grado di capitano. Dopo il ritorno in Svizzera, studiò botanica da autodidatta. Raccolse e classificò le piante fanerogame regionali e poi si dedicò alle crittogame. I suoi lavori furono pubblicati da celebri botanici quali Augustin-Pyramus de Candolle, Christiaan Hendrix Persoon e Jean Gaudin, con cui intrattenne relazioni epistolari. C. costituì un notevole erbario e aggiunse, in nota, 134 specie al catalogo manoscritto di Jean-Antoine d'Ivernois. In memoria di C., Candolle attribuì il nome di chailletacee a una fam. di piante dell'America del sud.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BPUN
  • Biogr.NE, 1, 37-42
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.8.1747 ✝︎ 29.4.1839