de fr it

Alphonse deKalbermatten

25.4.1870 Sion, 23.2.1960 Sion, catt., di Sion. Figlio di Joseph (->). (1900) Fanny de Riedmatten. Studiò architettura al Politecnico fed. di Zurigo, poi compì uno stage a Monaco e soggiornò in Italia. Dal 1894 ca. lavorò in stretta collaborazione con il padre, condividendone la propensione per l'eclettismo storicista. Autore di numerose opere di trasformazione, ricostruzione e restauro (fra cui, nel 1897, il castello e la chiesa di Valère, assieme a Théophile van Muyden), lavorò anche in collaborazione con altri architetti. Attorno al 1930 si avvicinò all'architettura moderna (Hôtel de la Planta, 1933). Fu cofondatore e primo pres. della sezione vallesana della SIA (1929-31).

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 305
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.4.1870 ✝︎ 23.2.1960