de fr it

JulesLeemann

27.6.1813 Schlossrued, 17.6.1901 Ginevra, rif., di Zurigo. Figlio di Jules Christian, pastore rif. (1839) Sibilla Pernis, di Zurigo. Dopo un apprendistato come legatore e astucciaio (1829-32), seguì una formazione itinerante in Germania e nel 1837 si stabilì a Losanna. Modellista autodidatta, vinse numerose medaglie in mostre nazionali e intern., fra l'altro nel 1839 all'Esposizione industriale di Losanna per il modello di una chiesa, nel 1851 all'Esposizione universale di Londra per i modelli della cattedrale di Strasburgo (1840-43, in cartone) e di una fontana (1846, il primo in legno), e nel 1867 all'Esposizione universale di Parigi per il suo secondo modello della cattedrale di Strasburgo (1857-62). Oltre a insegnare le tecniche di realizzazione di oggetti in cartone (spec. ad allievi inglesi), fu attivo come restauratore, in particolare nel 1874-75 nel palazzo com. di Zugo (decorazioni a intaglio). Su incarico del comitato bernese per la costruzione della collegiata, nel 1881-82 costruì un nuovo modello in legno del campanile della chiesa, basato su un suo disegno del 1863.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 4, 278 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.6.1813 ✝︎ 17.6.1901