de fr it

Louis-ErnestPrince

15.11.1857 Neuchâtel, 3.8.1936 Neuchâtel, di Neuchâtel e di Saint-Blaise. Figlio di Jean Charles Daniel e di Susanne Elisa Reymond. Laure Elisabeth Roulet, figlia di Jämes Fritz. Dopo la scuola di belle arti di Parigi (1876-86), compì viaggi tra l'altro in Spagna, Marocco e a Gibilterra. Fu poi attivo come architetto ad esempio a Bruxelles e Parigi (dove realizzò il progetto per il tribunale di Bucarest), partecipò a scavi archeologici ad Atene (Acropoli) e intraprese ulteriori viaggi in Oriente e Inghilterra. Nel 1886 aprì assieme a Jean Béguin un proprio studio di architettura a Neuchâtel; nel 1913 ottennero congiuntamente il primo premio per il progetto del palazzo del Tribunale fed. a Losanna. Per l'ulteriore elaborazione del progetto si associarono a Alphonse Laverrière. Dopo l'approvazione dei piani definitivi (1921), la costruzione venne realizzata entro il 1927. Cofondatore della Federazione architetti sviz., che presiedette per diversi anni, dal 1917 al 1923 fu pres. della sezione neocastellana della SIA.

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 46
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.11.1857 ✝︎ 3.8.1936