de fr it

DavidGruner

28.6.1686 Biglen, 9.8.1764 Märchligen (com. Allmendingen), rif., di Berna. Figlio di Johannes, pastore a Biglen e a Eriswil. (1709) Johanna Maria, figlia di Nikolaus Malacrida. Imprenditore poliedrico e di successo, si arricchì commerciando tele in tutta l'Europa occidentale. Nel 1721 salvò dal fallimento la banca di suo suocero e la riportò poi al successo. Nel 1723 acquistò da Samuel Morlot la tenuta di Märchligen, che da allora divenne la sua residenza. Ottenne poi la signoria di Corcelles-sur-Chavornay da una pretesa creditizia. Proprietario della cartiera di Serrières (1730-44), acquistò da suo suocero anche quella di Worblaufen (1743); il Gran Consiglio gli concesse nel 1747 quella di Zu Thal (oggi a Papiermühle, com. Ittigen). Fu all'origine dei G. fabbricanti di carta.

Riferimenti bibliografici

  • von Rodt, Genealogien, 2, 331
  • J. Lindt, The Paper-mills of Berne and their Watermarks 1465-1859, 1964, 92-96
  • J. E. Gruner, Table d'ancêtres Gruner-Willm, 1982
  • J. Lindt, «Die Papiermühlen "Zu Thal" und Worblaufen», in Ittigen, 1998, 221-255
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 28.6.1686 ✝︎ 9.8.1764
Classificazione
Economia e mestieri