de fr it

DominiquePerrier

6.5.1726 Estavayer-le-Lac, 4.6.1802 Estavayer, catt., di Estavayer e Friburgo. Figlio di Philippe-Joseph, Consigliere e governatore di Estavayer, e di Rose Tardy. (1750) Françoise de Vevey, figlia di Antoine-Joseph, governatore e Consigliere di Estavayer. Detto il "Grosso P.", divenne notaio, segr. del Consiglio di Estavayer (1748-55) e Consigliere (1756-87). Friburgo gli conferì la cittadinanza nel 1780 e, quale ricompensa per i servizi resi allo Stato quando la Francia si era rifiutata di fornire il cosiddetto sale di alleanza, la cittadinanza "segreta" (esponente del patriziato cittadino) nel 1784. Diresse una fabbrica di tessuti a Estavayer (1767-70) e la succursale di rifinimento della tintura (1777-99) aperta dalla Fabrique-Neuve de Cortaillod. Prima del 1770 acquistò la signoria di Cotterd.

Riferimenti bibliografici

  • La Liberté, 3.2.1970, 15
  • P. Caspard, «Les pinceleuses d'Estavayer», in RSS, 36, 1986, 121-156 (spec. 129-131)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
François-Dominique Perrier (nome alla nascita)
Appartenenza familiare
Dati biografici ≈︎ 6.5.1726 ✝︎ 4.6.1802
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Rolle, Marianne: "Perrier, Dominique", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.11.2009(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029180/2009-11-30/, consultato il 24.10.2021.