de fr it

Adolfo di Nassau

1255 ca., 2.7.1298 Göllheim (Renania-Palatinato, D), dal 1309 nel duomo di Spira. Figlio del conte Walram II. (1270) Imagina von Isenburg-Limburg, figlia del conte Gerlach I. Grazie all'appoggio dell'arcivescovo Siegfried II di Colonia fu preferito ad Alberto I d'Asburgo ed eletto sovrano di Germania il 5.5.1292; fu incoronato re il 24.6.1292. Titolare di un feudo nella regione del basso Reno e quindi privo di solide basi economiche, non ebbe grandi possibilità di esercitare il suo influsso in politica, non da ultimo a causa delle numerose concessioni che era stato costretto a fare in cambio della sua elezione, molto onerose anche sul piano finanziario. Nel 1293 confermò i privilegi di Zurigo, Berna e Costanza; nel 1297, in lotta con il rivale Alberto I, confermò per la prima volta anche i privilegi di Svitto (risalenti al 1240) e di Uri. Deposto dai principi elettori il 23.6.1298, cadde pochi giorni dopo nella battaglia di Göllheim contro Alberto.

Riferimenti bibliografici

  • A. Tschudi, Chronicon Helveticum, parte 3, a cura di B. Stettler, 1980, 144-146
  • HbSG, 184-186
  • LexMA, 1, 157-159
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca.1255 ✝︎ 2.7.1298