de fr it

Enrico VII

Il soggiorno a Berna di Enrico di Lussemburgo nel 1310, come immaginato dal disegnatore della Spiezer Chronik di Diebold Schilling (Burgerbibliothek Bern, Mss.h.h.I.16, p. 146).
Il soggiorno a Berna di Enrico di Lussemburgo nel 1310, come immaginato dal disegnatore della Spiezer Chronik di Diebold Schilling (Burgerbibliothek Bern, Mss.h.h.I.16, p. 146). […]

tra il 1274 e il 1279 a Valenciennes, 24.8.1313 Buonconvento (presso Siena). Figlio del conte Enrico III di Lussemburgo e di Beatrice d'Avesnes. (1292) Margarete, figlia del duca Giovanni I del Brabante. Sostenuto dal fratello Baldovino, arcivescovo di Treviri, il 27.11.1308 E. fu eletto re di Germania, imponendosi sulle aspirazioni della Francia e della casa d'Asburgo. Nel 1309 riconobbe l'immediatezza imperiale di Uri, di Svitto e per la prima volta anche di Untervaldo, malgrado le pretese degli Asburgo. In occasione di due soggiorni a Berna (1309 e 1310) confermò i privilegi della città; contemporaneamente concesse in pegno a suoi vassalli burgundi beni imperiali situati nella sfera di interessi di Berna. Attraverso il matrimonio del figlio Giovanni con Elisabetta, erede di Boemia, E. rafforzò il potere dei Lussemburgo verso oriente. La sua discesa su Roma, iniziata nel 1310, avrebbe dovuto portare, oltre che all'incoronazione a imperatore (29.6.1312), all'imposizione del potere imperiale in Italia. Dopo i successi iniziali, la politica di pacificazione di E. fallì tuttavia di fronte all'opposizione dei guelfi e del re di Napoli Roberto d'Angiò.

Riferimenti bibliografici

  • M. E. Franke, Kaiser Heinrich VII. im Spiegel der Historiographie, 1992 (con bibl.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ tra il 1274 e il 1279 ✝︎ 24.8.1313

Suggerimento di citazione

Hälg-Steffen, Franziska: "Enrico VII", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.12.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029203/2007-12-05/, consultato il 02.12.2020.