de fr it

Leopoldo III d'Asburgo

Copia di un ritratto del duca d'Austria nel cosiddetto Libro degli stemmi di Lucerna allestito da Renward Cysat, 1580; disegno a penna acquerellato (Zentral- und Hochschulbibliothek Luzern, Sondersammlung, BB Ms. 124 fol., fol. 16v e 17r).
Copia di un ritratto del duca d'Austria nel cosiddetto Libro degli stemmi di Lucerna allestito da Renward Cysat, 1580; disegno a penna acquerellato (Zentral- und Hochschulbibliothek Luzern, Sondersammlung, BB Ms. 124 fol., fol. 16v e 17r). […]

nel 1351 probabilmente a Vienna, 9.7.1386 Sempach. Figlio di Alberto II (->). Fratello di Alberto III (->). Nipote di Federico il Bello e di Leopoldo I (->). (1365) Viridis Visconti, figlia del conte Bernabò. Fondatore della linea leopoldina, ottenne con il trattato di Neuberg (25.9.1379) la Stiria, la Carinzia, la Carniola, il Tirolo, l'Austria anteriore e regioni nell'Italia settentrionale. Le sue attività si concentrarono nel sud ovest del suo dominio e in Italia, dove solo l'acquisizione di Trieste fu duratura. I suoi tentativi di unire le Terre anteriori asburgiche al Tirolo favorirono nel 1385 l'alleanza tra la Lega delle città sveve e i Conf. Gli attacchi conf. contro la città austriaca di Rapperswil e la politica lucernese di concedere a piene mani la borghesia esterna nel territorio circostante acuirono il conflitto, che sfociò nel 1386 nella guerra di Sempach, dove l'Austria e gli Asburgo subirono la disfatta.

Riferimenti bibliografici

  • LexMA, 5, 1902
  • K.-F. Krieger, Die Habsburger im Mittelalter, 1994, 147-152
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ nel 1351 ✝︎ 9.7.1386