de fr it

Sigismondo d'Asburgo

26.10.1427 Innsbruck, 4.3.1496 Innsbruck. Unico figlio superstite di Federico IV (->) e di Anna von Braunschweig. Nipote di Leopoldo IV (->). Cugino di Federico III. 1) (1449) Eleonora di Scozia, figlia del re Giacomo I; 2) (1482) Caterina di Sassonia, figlia del duca Alberto. Reggente del Tirolo e del Vorarlberg nel 1446, governò nel resto dell'Austria anteriore dal 1458 al 1461 e dal 1463. Tentò di consolidare i domini territoriali, entrando in contrasto con il principe vescovo di Bressanone Nicola Cusano. La scomunica che lo colpì nel 1460 gli causò la perdita della Turgovia a beneficio dei Conf. Acquisì il dominio di Tarasp, delle sei circoscrizioni nel Prettigovia e del langraviato di Nellenburg; nel 1458 perse Rapperswil. Secondo il contratto di Saint-Omer (1469) donò in pegno i possessi alsaziani a Carlo il Temerario. Nel 1474 concluse con i Conf. la Pace perpetua; si ritirò nel 1490 a favore di Massimiliano I.

Riferimenti bibliografici

  • W. Baum, Die Habsburger in den Vorlanden 1386-1486, 1993
  • LexMA, 7, 1872
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.10.1427 ✝︎ 4.3.1496