de fr it

Hartmann V vonKyburgil Giovane

Pietra tombale della contessa Elisabeth de Chalon (✝ 1275), vedova di Hartmann V von Kyburg, nella chiesa dei francescani di Friburgo (Fotografia Service des biens culturels, Friburgo).
Pietra tombale della contessa Elisabeth de Chalon (✝ 1275), vedova di Hartmann V von Kyburg, nella chiesa dei francescani di Friburgo (Fotografia Service des biens culturels, Friburgo). […]

Menz. la prima volta nel 1229, 3.9.1263 . Figlio del conte Wernher I e di Alice di Lorena. 1) (prima del 1248) Anna (1253), forse figlia del conte Rudolf IV von Rapperswil; 2) (1253) Elisabeth, figlia di Hugues de Chalon, conte palatino di Borgogna, e di Alice di Merano. K., che si sposò anche per ottenere beni non ancora assegnati dell'eredità dei von Lenzburg, portò il titolo di conte. Fondò i conventi di Töss, Sankt Katharinental e Fraubrunnen con lo zio Hartmann IV (->) e prese parte all'istituzione del convento di La Maigrauge a Friburgo. In seguito alla divisione dei beni tra i membri della fam. (1250 ca.), K. ottenne i territori situati a ovest del tratto inferiore della Reuss, come pure Arth e Zugo. Per consolidare la sua signoria territoriale lottò contro le signorie che godevano dell'immediatezza imperiale nella regione di Berna e nell'Oberland bernese. Nel 1273 la figlia Anna ereditò la maggior parte dei suoi beni e li cedette al conte Rodolfo d'Asburgo.

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Die Grafen von Kyburg, 1981
  • E. Eugster, Adlige Territorialpolitik in der Ostschweiz, 1991 (con bibl.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF