de fr it

Ulrich IV vonLenzburg

Menzionato la prima volta nel 1125, 5.1.1173. Figlio di Rudolf I von Lenzburg, conte dell'Argovia. Abiatico di Ulrich II von Lenzburg. Dopo la divisione del casato all'inizio del XII secolo Ulrich IV appartenne alla linea dei conti di Lenzburg. Nel 1136-1137 partecipò alla spedizione in Italia dell'imperatore Lotario III. Uomo di fiducia di re Corrado III, probabilmente non prese parte per ragioni strategiche alla seconda crociata (1147-1149). Nel 1152-1162 risiedette stabilmente alla corte di re Federico Barbarossa (imperatore dal 1155), che gli affidò incarichi diplomatici, quale la preparazione del trattato di Costanza tra il re e il papa (1152). Lasciò i propri beni a Barbarossa. Con la sua morte la famiglia si estinse. Nel 1173 l'imperatore cedette una parte dei feudi e dei possedimenti del casato al conte Alberto III d'Asburgo e il resto a suo figlio Otto, conte palatino di Borgogna, che nel 1188 si fregiò del titolo di conte di Lenzburg.

Riferimenti bibliografici

  • Von den Anfängen bis Ende 1291, a cura di Traugott Schiess, 1933 (Quellenwerk zur Entstehung der Schweizerischen Eidgenossenschaft, I/1).
  • Merz, Walther: Die Lenzburg, 1904.
  • Kläui, Hans: «Das Aussterben der Grafen von Lenzburg und die Gründung der Stadt Winterthur», in: Winterthurer Jahrbuch, 20, 1973, pp. 39-66.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici Prima menzione 1125 ✝︎ 5.1.1173

Suggerimento di citazione

Hans Stadler: "Lenzburg, Ulrich IV von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.04.2022(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/029238/2022-04-05/, consultato il 11.08.2022.